martedì 19 marzo 2019

"The Umbrella Academy", dal fumetto alla serie.


“Five: I'm not looking for happy.
Handler: Oh...we're all looking for happy.“


The Umbrella Academy è una serie televisiva americana scritta da Steve Blackman per Netflix, va assolutamente vista in lingua originale!


Se dovessi dare un parere in stelle, voterei 4,5 su 5, perché la storia è molto avvincente, e gli attori bravi, ma l’unico difetto della serie è che non rispetta assolutamente il fumetto. 

Eh sì, c’è anche il fumetto! è stato pubblicato in edizione limitata nel 2007 dal cantante del gruppo musicale “My chemical romance”, Gerard Way.


La storia del fumetto originale è completamente diversa dalla serie TV; per esempio i poteri dei ragazzi sono diversi e anche la storyline differisce per molti aspetti.

La serie ha inizio il 1° ottobre 1989, 43 donne in tutto il mondo partoriscono. La cosa curiosa è che la mattina dello stesso giorno quelle ragazze non erano incinte; questo incuriosisce l'avventuriero Reginald Hargreeves, che adotta 7 dei bambini nati.
Il bambino, poi il ragazzo numero 5, ha l’abilità di teletrasportarsi e riesce a viaggiare nel tempo e fare un salto temporale che gli farà capire che il mondo sarà distrutto.
I fratelli dovranno riuscire in 8 giorni a fermare la catastrofe che incombe sulla terra.

Ogni episodio dura 60 minuti, e 60 minuti di piacere! Consiglio vivamente questa serie TV!

Ecco il link del trailer

Nessun commento:

Posta un commento