venerdì 22 novembre 2019

Natura in veste: progetto concluso ;)


Il progetto natura in veste si è concluso il giorno 3 novembre alla Certosa di Calci.
Alla Certosa abbiamo allestito 3 stanze tra il museo della Certosa Monumentale e il Museo di Storia Naturale, la prima è un corridoio dove abbiamo proiettato un video totalmente realizzato da noi, fatto di suoni e immagini evocative dell'incendio, c'erano anche tanti animali naturalizzati (scoiattoli, rapaci, ricci e volpi) e messi sopra dei piedistalli in modo da farli vedere nella proiezione e intorno tante foglie secche raccolte da noi e posizionate in modo da simulare il sottobosco.




Nella seconda stanza, che è un refettorio, 4 nostri compagni della 3D hanno spiegato al pubblico e alle autorità e ai genitori il progetto da quando quasi un anno fa è iniziato.


Infine la terza stanza, la mostra vera e propria ha avuto luogo nella galleria dei cetacei, un grande corridoio in cui tutti i nostri disegni sono stati messi in mostra insieme agli elaborati del liceo artistico e dei ragazzi di Modartech e con degli inserti di tessuto.
Ogni alunno della 3°D aveva un compito ben preciso ad esempio chi stava nella galleria spiegava al pubblico il proprio disegno, chi era impegnato al buffet, chi all'installazione video ecc.




Questo progetto c'è piaciuto molto e ci ha fatto capire l'importanza della natura e la necessità di non inquinarla. L'evento è stato perchè siamo stati tutti insieme come una classe vera e unita.

mercoledì 13 novembre 2019

"Classe Digitale": Studio e divertimento insieme!


Heei ciao a tutti popolo di internet!
Oggi ritorno con un mio articolo presentandovi il tema del ''digitale''. 
Perchè, per noi di 3A, è sempre più presente e vicino, visto che da poco abbiano iniziato ad usare i tablet perchè siamo la "classe digitale" pilota! E già, un tablet ciascuno, ognuno personalizzato e con il proprio nome; e, giustamente, la responsabilità del nostro tablet è solo e soltanto nostra: in pratica, se ci cade a terra e si rompe dobbiamo ricomprarlo :)

Cooomunque. Martedì, quando ci hanno dato le costose reliquie, (chiamate anche tablet) è stato molto bello perché  non ce lo aspettavamo proprio, per niente! 

Infatti doveva essere una semplice ora di supplenza, dove non avremmo fatto nulla a parte chiacchierare e fare confusione, invece la professoressa Poli ci ha fatto avere i nostri tablet, (che sono nella scuola da molti mesi) ed è stata gioia: abbiamo iniziato a cambiare sfondi con nostre foto e a personalizzarlo, poi a scaricare app (ne social ne giochi, badate eh!
E presto, anche la maggior parte degli altri professori ha affermato che useremo i libri in digitale ecc. Questa cosa per noi ragazzi è molto divertente, perché si sa, siamo nel periodo storico che verrà ricordato come l'era digitale!
E beh, studio e divertimento...una coppia impossibile che diventa realtà!

domenica 10 novembre 2019

SALVIAMO IL NOSTRO FUTURO!


Domenica 6 Ottobre io e la mia migliore amica, abbiamo portato avanti il progetto di Greta Thunberg, ovvero salvare il nostro pianeta, il NOSTRO FUTURO!

Siamo andate a pulire le strade di tutto San Frediano e siamo arrivate fino a Cascina, tutto in un solo giorno!

Ci siamo messe dalle 2 di pomeriggio, sotto il sole, fino alle 7 di sera perché un po’ di fatica non costa nulla.


Noi, per avere un futuro, ci abbiamo messo anima, corpo, dedizione e fatica ma soprattutto il sorriso, perché non ci siamo scoraggiate per le occhiatacce della gente, per gli insulti,e le prese in giro e abbiamo continuato fino a portare un cambiamento meraviglioso.
Adesso abbiamo creato un gruppo al quale tutti vogliono partecipare, siamo circa 100 ragazzi e ragazze che, ogni tanto, vanno a pulire nelle vie dove abitano, ci dividiamo in gruppetti: per fare e attaccare i volantini di sensibilizzazione e per pulire.
Secondo me tutti noi possiamo dare una mano a partire dal non buttare cose in terra di qualsiasi materiale, così da non inquinare, e, per aiutare la nostra causa, comprare meno oggetti di plastica, così da ridurre anche quella da buttare.

UN PICCOLO MESSAGGIO

Quello che ti chiediamo è di fermarti a riflettere su quello che stai facendo, se è giusto oppure no.

Perché quello che sostiene Greta non è una bugia, è vero, e se non ci diamo una mossa tutto quello che abbiamo scomparirà, il mondo finirà e noi lo seguiremo, la nostra vita non avrà alcun senso e se vogliamo che tutto ciò non accada, dobbiamo iniziare ora, adesso è il momento per agire, non domani, tra 3/4 anni, MA ORA!!!

Già molte specie di animali stanno scomparendo.

DOBBIAMO FARE QUALCOSA!

Grazie mille - da una ragazza che vuole un futuro

venerdì 4 ottobre 2019

Com'è iniziata presto la scuola!





Ciao a tutti popolo di internet, studenti e non! 

Com'è iniziata presto la scuola! Eh già, i 3 mesi di libertà sono finiti troppo in fretta... ma, d'altronde è sempre bello ricominciare, ritornare sui banchi di scuola e rincontrare i compagni... 

Sto scherzando, credo che qui ci siano davvero poche persone contente di tornare dentro questo edificio educativo, chiamato più comunemente SCUOLA.

Questo è il mio ultimo anno qui e non vedo l'ora di andare alle superiori!
Ma sicuramente sentirò mancanza di questo ambiente...quindi!

Per i ragazz* di I media: non ve la prendete se non avete tutti 10, siete appena entrati in un nuovo mondo! Godetevi questo primo anno, sarà molto divertente.

Per i ragazz* di II media: impegnatevi tanto, perché secondo me è l'anno più difficile da ''tenere in piedi''. Si studiano molte cose nuove e interessanti. Ma non dimenticate di divertirvi, perché è anche l'anno più divertente, non si hanno preoccupazioni di esami o prime impressioni.

Per i ragazz* di III media: ciao! Ci sono dentro anche io, l'unica cosa che posso dire è: 
Mettiamoci tutti noi stessi e incrociamo le dita!

Bentornati ragazzi!!!!




Bentornati ragazzi! 
Finalmente anch'io son rientrato dalle vacanze e. . .se notate, anche un po' abbronzato;)

Adesso aspetto solo i vostri post e articoli.

Com'è andato il vostro ritorno a scuola? Le vostre vacanze sono state belle? Qual è stata la colonna sonora della vostra estate?

Scrivete a:
dadablog2019@gmail.com

domenica 2 giugno 2019

Stop al Fumo! Il grido della IIB


“Fumare fa male!”. Lo abbiamo sicuramente letto e sentito dire milioni di volte, ma capiamo bene il significato di queste tre parole.

Dati statistici ci informano che in un anno muore un fumatore ogni sei secondi, per un totale di 6 milioni di persone. Questo numero fa davvero girare la testa! In Italia, nonostante si sia cercato di creare giornate contro il fumo, si continua a fumare tanto.
Il fumo che si alza dalla sigaretta è un vero e proprio veleno per i polmoni costituito da 4000 sostanze chimiche tra le quali almeno 50 sono tossiche e cancerogene(cioè facilitano lo sviluppo dei tumori). Alcune di queste sostanze sono monossido di carbonio, nicotina, catrame. Queste sostanze che mettono a rischio la salute danneggiando i polmoni, cuore e sistema circolatorio, fino a degenerare in infarti, incus e bronchite cronica. Il fumo potrebbe uccidere per 27 malattie diverse: cancro ai polmoni, esofago, pancreas, vescica e rene. Il fumo rende meno belli, si invecchia precocemente, la pelle cambia colore, avviene la decolorazione dei denti, aumentano placca e tartarosi...ecco possiamo dire che il fumo rende decisamente più brutti! Fumare, inoltre, compromette la qualità del sonno e fa ingrassare. Una recente ricerca, fatta da tre ricercatori britannici, ha evidenziato che il fumo può influenzare il nostro cervello con una diminuzione della memoria, difficoltà dell’apprendimento e dell’attenzione, ma anche ad un alto rischio di demenza senile ed Alzeimer. Dopo tutto questo è meglio non fumare!
Purtroppo i fumatori non danneggiano solo loro stessi, ma danneggiano pure le persone che gli stanno vicino! Il fumo si disperde nell’aria che viene poi respirata anche dai non fumatori. Questo non va bene soprattutto nei confronti di persone indifese come bambini e donne in gravidanza.
Ma perchè si fuma?
Studi dimostrano che questo gesto, che nasce per imitazione o per sembrare più grandi, diventa nemico per il resto della vita. Questo gesta crea una “dannata dipendenza”!  Questa abitudine è sempre più diffusa tra i giovani, soprattutto nelle donne. La ragione che spinge i ragazzi a fumare è per avere più followers e like sui social. Il fumo inganna soprattutto i giovani perchè quando hai un amico che fuma e altri che ci provano e che iniziano, poi anche tu vieni tratto in inganno, provi anche tu e da lì rischi di rovinarti la vita. C’è chi non ne può fare a meno, chi vorrebbe smettere ma non sa come fare, chi lo fa per abitudine. Ma il fumo rende schiavi, può essere paragonato ad un tipo di droga perchè la nicotina agisce sul cervello e crea una dipendenza dalla sigaretta.
L’età in cui le persone iniziano a fumare sta purtroppo diminuendo. Quindi tu giovane ragazzo/a che leggi questo articolo ricorda che i tessuti di un corpo in crescita sono più sensibili ai danni che derivano dalle sigarette!
Inoltre...il fumo inquina! L’accensione di una sigaretta inquina più di un gas di scarico di un’automobile. Le sigarette creano un serio problema di inquinamento: una sigaretta a degradarsi ci mette 5-12 anni. Per chi butta una cicca a terra è prevista una multa tra i 500 e i 1200 € !
Per fortuna nel 2003 in Italia si è introdotto il divieto di fumo nei luoghi pubblici. Per fortuna questa legge ha diminuito il consumo di sigarette e in ospedale ci sono meno ricoverati per infarti al cuore. Ma vi lascio con una buona notizia: si può smettere di fumare. Il processo di disintossicazione non è semplice perchè si possono avere crisi di astinenza. Ci vuole molta buona volontà ed autocontrollo. Sarà duro all’inizio ma dopo i primi mesi l’organismo recupera e se ne sentono i primi benefici. A distanza di poche ore dall’ultima sigaretta fumata il sangue è più ossigenato e la nicotina sparita; a distanza di mesi migliora la respirazione; a distanza di anni il rischio di malattie tumorali o cardiache si riduce molto.
Occhio ragazzi, la nostra vita non può andare in fumo!

martedì 21 maggio 2019

Chi è stato premiato il 18 Maggio a scuola?

Ragazzi, segnaliamo che Il giorno 18 maggio nella nostra biblioteca si è svolta la cerimonia per l’assegnazione della Borsa di studio dedicata alla memoria di Antonietta Noia, preside della Scuola media Duca D’Aosta fino al 1993.



L’alunna vincitrice della Borsa di studio di quest'anno è stata Aurora Andreini della classe 3E.

L’alunna vincitrice della Borsa di studio legata al Progetto "Sì alla solidarietà, no al bullismo” proposto dal Dott.Marco Antonelli, ex-alunno dell’Istituto, è stata Marta Ceccanti della classe 3D.

Sono poi stati premiati i seguenti alunni:
  • Per il Concorso “Il giralibro” i due finalisti Lorenzo Colombi e Giulia De Ieso  e la vincitrice Ilenia Mangino
  • Per il Progetto "Una rete per la musica” Ania Giachetti, Alessia Vannozzi, Andrea Nanni, Sara Barontini, Nicole Grilli,Elisa Puri,Diletta De Spirito,Nicolo’Cucchiaro, Michelangelo Ciardo, Giulia De Ieso, Manuel Sartini, Aurora Andreini, Alessandra Bonari,Chiara Nuti, Davide Gennai
  • Per i Giochi internazionali matematici 2019 Diego Bruno Spagnuolo, vincitore della fase provinciale
  • Per le Olimpiadi di Problem solving (scuola secondaria) i vincitori delle gare regionali: Gabriele Lando (gara individuale) e Lorenzo Bertelli, Daniele Giacomelli,Tommaso Orsin,Nicolo’ Abruzzese (gara a squadre)
  • Per le Olimpiadi di Problem solving (scuola primaria) i vincitori delle gare regionali (primo posto) e delle gare nazionali (terzo posto) Ambra Baglini, Margherita Orsini, Gabriele Pino e Ruben Garofalo (gara a squadre)
  • Per il concorso “Un logo per la scuola” Sofia Secchi (slogan) e  Sara Barontini (disegno)

Complimenti a tutti i ragazzi premiati. Keep Calm e Carry On!